ALDO BONOMI

ALDO BONOMI

Sociologo, dal 1986 dirige il consorzio AASTER, di cui è fondatore. È professore a contratto allo IULM con il corso “Società, territorio e globalizzazione”, nell’ambito del progetto Ateneo per la città. Scrive su diverse testate nazionali, Vita, Manifesto, Corriere della Sera e su Il Sole 24 Ore, dove cura la rubrica “microcosmi”. E’ responsabile della collana “Comunità concrete” per la casa editrice Derive Approdi e ha fondato e diretto il periodico “Communitas”. 

Mantenendo al centro del suo interesse le dinamiche sociali, antropologiche ed economiche dello sviluppo territoriale e delle trasformazioni del mondo delle associazioni di rappresentanza degli interessi imprenditoriali, del lavoro e delle professioni, negli anni ’90 ha promosso, insieme con Carlo Borgomeo le “Missioni di sviluppo” nell’ambito della Legge 44 per l’imprenditorialità giovanile, e i “Patti territoriali per lo sviluppo” nell’ambito dell’esperienza al CNEL, presieduta da Giuseppe De Rita (1989-2000).E’ consulente di big player dell’economia e delle reti per la competizione nella ridefinizione del rapporto con i territori. 

Appassionato dalle trasformazioni della composizione sociale nei contesti urbani ed extra urbani, con particolare riferimento al mutamento del rapporto tra smart city e smart land, ai processi migratori, ai fenomeni di vulnerabilità e marginalità sociale, alle forme di convivenza nelle comunità locali e nei quartieri metropolitani, ha ideato e curato alcune mostre esposte presso La Triennale di Milano dedicate alle trasformazioni dell’abitare, del convivere e del produrre nei territori investiti dalla modernità, nonché sulle nuove fragilità urbane.   


Partecipazione a LEGGERMENTE

Pubblicazioni

" ELOGIO DELLA DEPRESSIONE "

Editore : EINAUDI