CARLO BORDONI

CARLO BORDONI

sociologo dei processi culturali, ha insegnato all’Università degli Studi di Firenze e all’Orientale di Napoli. Collabora con il Corriere della Sera e le riviste Social Europe Journal e Prometeo. Tra i suoi libri ricordiamo Società digitali (Liguori, 2007), L’identità perduta (Liguori, 2010), Stato di paura (Castelvecchi, 2016) e, con Zygmunt Bauman, Stato di crisi (Einaudi, 2015).




Partecipazione a LEGGERMENTE


Pubblicazioni

" IL PARADOSSO DI ICARO "

Editore : IL SAGGIATORE